Terrorismo: Orlando, compressione diritti detenuti è effetto boomerang

by Icsa | mercoledì, Feb 18, 2015 | 1139 views

Roma, 18 febbraio 2015 –  AdnKronos

”Una legiferazione animata da populismo penale puprodurre contraccolpi pesanti per il Paese. Se si riduce l’area dei diritti si favorisce il proselitismo, agevolando l’individuazione degli occidentali come nemici dell’Islam.

Considerando che nelle carceri italiane un terzo dei detenuti proviene dai Paesi islamici, ovvio che serve una verifica profonda sugli strumenti e sulle prospettive: ci puessere un effetto boomerang di alcune misure”. Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando intervenendo ad un convegno organizzato dalla fondazione Icsa presso il centro alti studi della difesa, intitolato ‘Stato islamico e minaccia jiadista: quale risposta?”.

Like it? Share it!

Leave A Response