Terrorismo, Orlando: Populismo penale puo’ avere contraccolpi su sicurezza Paese

by Icsa | mercoledì, Feb 18, 2015 | 230 views

Roma, 18 Febbraio 2015 – Il Velino / AGV NEWS

Il ministro: Riduzione diritti favorisce proselitismo. Serve normativa comune Ue

“Una legislazione animata da populismo penale puo’ produrre contraccolpi pesanti sulla sicurezza del Paese”. Lo ha affermato il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, nel suo intervento al convegno su “Stato islamico e minaccia jihadista: quale risposta?”, organizzato a Roma presso il Centro Alti studi per la difesa (Casd) da Fondazione Icsa (Intelligence Culture and Strategic Analysis) e Dipartimento delle Informazioni per la Sicurezza (Dis). “Se c’e’ una qualunque riduzione dei diritti, si favorisce il proselitismo agevolando l’individuazione degli occidentali come nemici dell’Islam – ha proseguito il ministro

-. Considerando che nelle carceri italiane un terzo dei detenuti proviene dai Paesi islamici, e’ ovvio che sia necessaria una verifica profonda sugli strumenti e sulle prospettive. Il caso Guantanamo dimostra che non e’ stato di ausilio alla lotta al terrorismo. Sono dei luoghi – ha aggiunto -, in cui si puo’ strutturare una visione estremista dell’Islam, con capacita’ di proselitismo, ma bisogna assicurare il diritto di culto negli istituti per evitare un effetto boomerang”.

Like it? Share it!

Leave A Response