Scroll to Top

Fondazione Icsa

  Intervista Gen. Tricarico – Resto del Carlino 10.09.2017 ...

  Interior minister Marco Minniti went to Libya in an attempt to reduce migrant flows, earning praise and condemnation in equal measure for his approach. Roma, 7 settembre 2017 – The Guardian Online   In his eight months in office, Marco Minniti, the austere Italian interior minister, has overseen a huge reduction in the number of African migrants and refugees...

New York, 4 agosto 2017 – Jason Horowitz, “The New York Times”   During a visit to Moscow in 1980, Marco Minniti, a bald and bold young functionary in the Italian Communist Party, mortified his comrades by asking a Red Army general why the Soviets had occupied Afghanistan. The general pointed south on a map and explained that the faraway land mattered...

Roma, 26 luglio 2017 – La Repubblica Articolo La Repubblica 26 luglio 2017 ...

Roma, 4 luglio 2017 – Quotidiano “Libero” – Mirko Molteni (Immagine di copertina a cura di analisidifesa.it) ...

Roma, 1 marzo 2017 A bright conversation about the Italian role in Libya, the future of NATO and the Italian Air Force operativity with Gen. (ret.) Leonardo Tricarico, former head of the Italian Air Force, former Deputy Commander of the Multinational Coalition Force in the Balkans and former military advisor of three Italian Prime Ministers (1999-2004) Which strategies...

Roma, 18 febbario 2015 – ANSA Organizzazione vuole trasmettere senso di onnipotenza “L’Isis non controlla la Libia”. Lo ha sottolineato il sottosegretario con delega ai servizi, Marco Minniti intervenendo ad un convegno della fondazione Icsa, invitando a fare attenzione alla “regia di comunicazione dell’Islamic state che punta a trasmettere...

Roma. 20 febbraio 2015 – Il Velino / AGV NEWS Libia, fondazione Icsa: Bene le parole del premier, serve “calma e gesso” (ilVelino/AGV NEWS) Oggi operazione militare non attuabile, informazioni su Isis scarse. Italia pero’ puo’ agire su altri fronti Sulla Libia “calma e gesso”. Anche la la Fondazione Icsa (Intelligence culture...

Roma, 18 febbraio 2015 – Il Velino / AGV NEWS Icsa/Dis: Daesh punta a controllo porti per finanziarsi. In arrivo rinforzi da Boko Haram. Lo farebbero infiltrandosi sui barconi di immigrati e attaccando le “compagnie marittime e le navi dei Crociati”. Nel frattempo, il Califfato cerca di non perdere terreno in Libia e ha chiesto rinforzi all’altro...

Roma, 18 febbraio 2015 – Il Velino / AGV NEWS Icsa/Dis: Daesh punta a controllo porti per finanziarsi. In arrivo rinforzi da Boko Haram. “Il loro obiettivo – come e’ stato rilevato durante un convegno su “Stato islamico e minaccia jihadista: quale risposta?”, organizzato a Roma presso il Centro Alti studi per la difesa (Casd) da Fondazione...